In viaggio tra due parchi

Richiedi preventivo
personalizzato
   


Durata: 4 giorni / 3 notti

Primo giorno
Arrivo nel primo pomeriggio a Padula e visita guidata della Certosa di
San Lorenzo
. Fondata nel 1306 da Tommaso S. Severino, essa è il più vasto complesso architettonico del Sud Italia, attraverso una sapiente fusione di stili, dal romanico, al gotico, al rinascimentale, al barocco, al rococò, dà un saggio unico di bellezza e grandiosità. Trasferimento a Castelluccio Inferiore (PZ), nel Parco Nazionale del Pollino. Cena e pernottamento in hotel 3*.


Secondo giorno
Colazione. Escursione con guida sul Monte Pollino, fino al belvedere del Malvento. Durante questa escursione si attraversa l’ampio altipiano di Ruggio e si raggiunge la località Belvedere, dove oltre alla spettacolare visione mozzafiato si possono ammirare i Pini Loricati. In questa occasione possono essere affrontati argomenti di geomorfologia, ecologia generale e, soprattutto grazie al Pino Loricato si può discutere delle specie in estinzione e della tutela della biodiversità. Durante l’escursione si incontreranno anche boschi di faggio, praterie ricche di fioriture,  soprattutto in primavera, sorgenti d’acqua e ruscelli. Pranzo in ristorante (primo, secondo con contorno, dessert e acqua ai tavoli).
Visita guidata Museo di Storia Naturale di Rotonda (PZ). Attività di Orienteering, uno sport molto diffuso nei Paesi del Nord Europa, che consente di unire alle tecniche di orientamento con carta e bussola, la conoscenza del territorio attraverso il gioco. I centri storici del Pollino, con il loro dedalo di vicoli e viuzze, si prestano molto bene al gioco di orientamento. Attraverso questo gioco si mettono in evidenza, divertendo, le caratteristiche architettoniche e monumentali del centro, se ne comprendono gli spazi di funzionalità sociale, religiosa ed economica e le peculiarità strutturali proprio perché è necessario osservare per giocare.
Cena in Hotel e pernottamento.


Terzo giorno
Colazione. Trasferimento a Pertosa (SA), ingresso e visita guidata alle Grotte dell’Angelo. Le grotte si snodano per circa 2500 metri attraverso gallerie, cunicoli ed immense caverne. Si caratterizzano per la bellezza delle conformazioni di stalattiti e stalagmiti, per l’imponenza delle caverne, e perché, uniche in Italia, per visitarle occorre percorrere un laghetto originato da un fiume sotterraneo con un barcone, sapientemente guidato.
Trasferimento a Paestum (SA). Pranzo in hotel
Pomeriggio di relax con passeggiata al porto e al centro storico di Agropoli (SA) e visita del bellissimo Castello Medioevale.
Cena e pernottamento. Serata in disco-pub convenzionato (facoltativa)


Quarto giorno
Colazione. Ingresso e visita guidata della zona archeologica di Paestum che, con i suoi tre maestosi templi dorici, rappresenta la più evidente testimonianza dell’impareggiabile eredità lasciataci dalla civiltà greca. Visita guidata al Museo Nazionale.
Partenza per i luoghi di provenienza.



Quote valide per un minimo di 40 partecipanti

Quota a partecipante: 145,00 Euro

Gratuità per i docenti accompagnatori: 1 ogni 15 studenti

La quota comprende:
ingresso e visita guidata della Certosa di Padula; escursione guidata sul Pollino; visita guidata del Museo di storia naturale di Rotonda; orienteering a Rotonda; ingresso e visita guidata delle grotte di Pertosa; ingresso e visita guidata della zona archeologica di Paestum e del Museo; 2 mezze pensioni complete + 1 pensione completa compreso acqua ai tavoli; tutte le prenotazioni necessarie; ns. assistenza; polizza Allianz di Responsabilità Civile "Flat Premium" Organizzatori e Intermediari di Viaggio; Iva.

La quota non comprende:
trasporto e trasferimenti, assicurazioni integrative, mance e tutto quanto non indicato alla voce "La quota comprende".

Per richiedere tariffe confidenziali per agenzie di viaggio inviare una e-mail a: info@promomed.it

 

 



Richiedi preventivo
personalizzato